lunedì, Giugno 17, 2024
FEATUREDVini

Caciara DOP, il vino che non puó mancare nel cestino da Pic-nic

La primavera porta spesso il desiderio di fare un pic-nic in famiglia o con amici, e mentre sui piatti da preparare c’è un’ampia scelta, sul vino il problema esiste sempre. Non deve essere forte, non deve essere freddo per evidenti difficoltà logistiche, deve poter accompagnare pietanze diverse tra loro senza stonare, deve essere piacevole per tutti i palati presenti, insomma non è una scelta facilissima. Il vino che abbiamo scelto e proponiamo è un rosso romagnolo, da stappare e bere in relax, in maniera spensierata, un po’ come la filosofia di vita della Regione in cui nasce, dove l’ospitalità e l’arte del vivere bene sono sacre. Il Caciara è un Sangiovese di Romagna in purezza che matura solamente  in vasche di cemento, dal colore rosso porpora. Al naso si presenta con frutti di bosco e viola ma è anche presente un leggero sentore salmastro (siamo vicini all’Adriatico), e tutto prosegue in bocca sempre con aromi netti, senza molte sfumature. I tannini sono molto tranquilli e mai esuberanti. E’ un vino pieno di energia che va bevuto con grande piacere come proprio in un pic-nic, dove troviamo una confusione felice e  un’euforia conviviale. Mi raccomando non trattatelo come un vinello da tavola, qui siamo di fronte ad un Sangiovese di altissima qualità, vanta infatti altissimi riconoscimenti nazionali e non, scelto dal miglior sommelier del mondo come “miglior vino Pop(olare) al mondo nel 2016”, che conquista chiunque lo assaggi e si accosta tranquillamente a piatti di pesce, carne, formaggi. 

Vanno riconosciuti i meriti alla Cantina Enio Ottaviani che ha creato un vino speciale, tecnicamente perfetto ma allo stesso tempo esplosivo. La raccolta delle uve è manuale, il tenore alcolico è pari al 13% ed il costo é davvero contenuto, infatti si aggira intorno ai 9 euro per bottiglia. 

Al vostro prossimo pic-nic dunque non dimenticate di portare con voi una bottiglia di Caciara e non ve ne pentirete!

Alessandro N.

@riproduzione riservata

Potrebbe interessarti anche il nostro articolo “Una giornata all’aria aperta…