domenica, Maggio 19, 2024
Regali per...

La festa del Papà nel mondo: storia, tradizioni e idee regalo uniche ed originali

Il 19 Marzo, in alcuni paesi Europei di tradizione cattolica, si celebra la festa del papà. In Italia, in Spagna e in Portogallo, questa festività è legata al giorno in cui per la Chiesa Cattolica si festeggia San Giuseppe, padre “adottivo” di Gesù. La festività ha origini molto antiche, infatti fu inserita nel calendario romano da Papa Sisto IV nel lontano 1479. Ma la festa del papà non viene festeggiata in tutto il mondo lo stesso giorno, infatti date e tradizioni differiscono di Nazione in Nazione, di Continente in Continente.

In Europa, fatta eccezione appunto per Spagna, Italia e Portogallo, il papà è festeggiato, ad esempio, il primo maggio in Belgio, mentre in Germania coincide con la festività religiosa dell’Ascensione; i bambini Francesi, anglosassoni e Ungheresi, invece, sono soliti celebrare il papà la terza domenica di giugno portando loro, in segno di amore e affetto, dei cioccolatini o dei fiori.

Spostandoci oltreoceano troviamo storie e tradizioni differenti; negli Stati Uniti la festività è legata ad una vicenda particolare; nel 1910 fu fortemente voluta da Sonora Smart Dood, una donna che si batté affinché il 19 giugno, giorno del compleanno di suo padre, fosse celebrata la figura paterna. Sonora Smart Dood era spinta da un sentimento di riconoscenza verso il padre che, dopo la morte della mamma in seguito a complicanze durante il parto, aveva cresciuto da solo sei figli.

Nel 1966 questa ricorrenza fu ufficialmente fissata alla terza domenica di giugno e da allora la tradizione rimane inalterata.

In Brasile il papà viene festeggiato la seconda settimana di agosto, mentre in Messico e in Argentina si segue la tradizione statunitense.

Facendo un altro salto sul mappamondo incontriamo la tradizione Thailandese; la festa del papà qui si festeggia il 5 dicembre, giorno del compleanno del sovrano Re Rama IX, scomparso nel 2016, che ha regnato in Thailandia per più di settanta anni.

Insomma, in tutto il mondo si celebra la figura del papà, supereroe personale di ogni figlio, cresciuto o meno.

Nel giorno in questione si è soliti fare un regalo al proprio genitore in segno di amore e riconoscenza, ma ogni anno scegliere la cosa giusta ed originale non è semplice. Di certo quello che i papà apprezzano di più è il pensiero che noi abbiamo avuto per loro e spesso un solo semplice biglietto di auguri è sufficiente a fare accendere un sorriso sul suo viso.

Quello che più di tutto lamentano i genitori di oggi è la mancanza di tempo da trascorrere con i propri figli, quindi per sorprenderli possiamo optare per diverse soluzioni, sia semplici, che più elaborate; uniche e create su misura o originali, ma acquistate già pronte per essere impacchettate e consegnate.

Se il nostro genitore è amante di musica o teatro, l’idea perfetta potrebbe essere un biglietto per il concerto del suo artista preferito o per il suo spettacolo teatrale del cuore, ma non mandiamolo da solo, rendiamo l’occasione un momento da poter condividere con lui, queste occasioni sono perfette per scoprire lati dei nostri genitori che altrimenti non scopriremmo mai e per riaccendere quelle connessioni che a volte con gli anni si affievoliscono.

Le cene “Gourmet” e le degustazioni di vino sono un evergreen e regalano sempre tanta gioia ai palati dei nostri padri. Ma anche una bottiglia di vino di Annata ha il suo fascino e verrà sicuramente molto apprezzata.

Un’escursione in barca o una giornata di Trekking sono le idee giuste per i padri amanti della natura  che conservano ancora uno spirito avventuriero

Se siete più romantici, alla ricerca di un regalo originale e non vi mancano buona volontà e fantasia, potrebbe essere una buona idea quella di regalare al papà un “libretto degli assegni dei desideri”, facilmente realizzabile a casa.

Quello che vi occorre per realizzarlo è: un cartoncino, un numero di fogli (pari al numero dei desideri che vogliamo regalare al nostro papà), una buca fogli, un nastrino, matite, colori, penne e tanta fantasia.

Sullo stesso stile e con l’ausilio degli stessi materiali è possibile realizzare un “adventure book”, vale a dire un album che racchiuda foto e ricordi di avventure vissute con il proprio genitore e di proposte per avventure future da vivere insieme. Se non si è molto pratici con i lavori fai da te, on line si trovano set già pronti per essere personalizzati, come ad esempio quello che potete trovare al seguente link: Adventure Book, Our Adventure Book .   

On line si trovano anche delle simpaticissime scatole regalo a sorpresa, o biglietti a fisarmonica personalizzabili e “sorprendenti”. Date un’occhiata Explosion Box , Scrapbook

Un’ Altra idea originale potrebbe essere quella di regalare al proprio papà, un buono valido per una giornata insieme all’aria aperta e, magari, completare il regalo con uno zaino da picnic, completo di tutto l’occorrente. Se non sapete dove acquistarlo potete cliccare sui seguenti link Zaino da Picnic; Set Picnic.

Ad ogni modo, che voi scegliate di acquistare qualcosa, di realizzarlo con le vostre mani o di donare un gesto d’affetto, i vostri papà saranno sicuramente felici di avere ancora una volta la conferma del vostro amore e questo sarà per loro il più bel regalo, perché come dichiarava Gabriel Gacia Marquez “quando un neonato stringe per la prima volta il dito del padre nel suo piccolo pugno, lo racchiude per sempre”

Felice festa a tutti i papá.

Valentina C.
@riproduzione riservata